Lago d' Idro Alberghi, Hotel B & B

Prenota o controlla adesso gli alberghi gli hotel e i b & b disponibili per le tue vacanze per il favoloso Lago d' Idro. Trova ora la migliore offerta !!!

Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B Lago Idro alberghi hotel B & B


Booking.com


Lago d'Idro
Panoramica sul lago d'Idro

Il lago d'Idro o Eridio è un lago di origine glaciale sito nella provincia di Brescia ai confini con il Trentino.

Posto a 368 metri sul livello del mare è formato dalle acque del fiume Chiese che ne è anche l'emissario. La sua superficie è di 10,9 km² e raggiunge una profondità massima di 122 metri.

I più antichi abitanti della Val Sabbia e del lago sembrano essere stati i Liguri, antica popolazione che occupava il nord Italia occidentale prima del 2000 a.c., l'area è posta sotto dominio Romano dall'anno 16 a.c.

La Valle e di conseguenza la zona lacustre vennero evangelizzate tra il VI e il VII secolo.

Nel XV secolo, a opera della Repubblica di Venezia, venne edificata la Rocca d'Anfo, complesso militare fortificato che dal pendio del monte Censo domina l'intero lago.

Il lago d'Idro è uno dei primi laghi naturali italiani a essere regolato da uno sbarramento artificiale costruito nel corso degli anni venti, e gestito in concessione dalla Società Lago d'Idro (SLI) fino alla scadenza del 24 ottobre 1987.

Da allora è in corso un confronto a volte aspro fra le varie autorità competenti, le popolazioni rivierasche, l'ENEL che deriva acqua per la centrale idroelettrica di Carpeneda e i contadini della pianura per l'irrigazione.

Il lago costituisce un serbatoio artificiale, alla quota massima di 370 m s.l.m. di 850 milioni di m3. Dal 1996 al 2001 a titolo di sperimentazione è stato imposto il minimo deflusso vitale e sono state ridotte le escursioni artificiali del lago da 7 a 3,25 m.

Nelle acque del lago è abbondante la presenza di lucci, persici, anguille e alborelle. Sulle sue rive si possono trovare specie di uccelli acquatici e migratori, tra i quali: Svasso maggiore, folaghe, germani reali, gabbiani, porciglioni, tarabusini, aironi cenerini, martin pescatori e usignoli di fiume.

Il fiume Chiese, le cui sorgenti vengono alimentate dal Gruppo dell'Adamello, è il principale immissario e l'unico emissario del lago.

Il Chiese si immette nel bacino lacustre fra Baitoni (comune di Bondone in Provincia di Trento) e Ponte Caffaro (comune di Bagolino in Provincia di Brescia), segnando in quel punto anche una parte del confine fra le due province, ed esce dal lago nel comune di Idro in provincia di Brescia. Altro immissario è il torrente Re di Anfo, interamente compreso nel territorio del comune di Anfo in provincia di Brescia.

Il fiume Caffaro s'immette nel Chiese poco prima che quest'ultimo entri nel lago. 

Nel caso Vi piacerebbe trascorrere delle vacanze sul Lago d' Idro provate a cercare sul nostro motore di ricerca gli Alberghi, hotel o un B & B, avrete i migliori prezzi garantiti da Booking.

Booking.com